Articoli

A Del Vecchio, che ha acquistato Brooks Brothers nel 2001 e ha deciso di iniziare le celebrazioni dei 200 anni del brand proprio a Pitti Uomo col defile' nel Salone dei Cinquento, Claudio Marenzi presidente di Pitti Immagine ha consegnato il premio Pitti Uomo rappresentato da una magnifica coppa in cristallo molato a mano di ispirazione medicea creata dalla Moleria Locchi, antico laboratorio fiorentino di eccellenza artigianale diretto da Paola Locchi. 

La motivazione:

Il più antico retailer d’America celebra 200 anni ricchi di tradizione e al tempo stesso di innovazione. Dalla sua fondazione da parte di Henry Sands Brooks nel 1818, Brooks Brothers è costantemente cresciuto: da piccola merceria familiare, all’angolo tra Catherine Street e Cherry Street a New York, a leggendario brand globale. Brooks Brothers ha innovato, plasmato e definito lo stile americano. È stato il primo a offrire abbigliamento confezionato e ha continuato a presentare capi iconici per il guardaroba di generazioni di uomini e donne eleganti e sportivi, 40 dei 45 presidenti degli Stati Uniti, divi di Hollywood, creativi e industriali di tutto il mondo. Un modello di passione e impegno - sia per l'alto pregio artigianale, sia per la qualità del servizio offerto ai clienti - e un riferimento internazionale per storia e valori imprenditoriali. A partire dal 2001, con la proprietà e la presidenza di Claudio Del Vecchio - che ha riconosciuto lo spirito innovativo del brand, parte fondamentale del suo DNA, portandolo ulteriormente avanti - le vicende di Brooks Brothers hanno acquistato una rilevanza anche economica per il nostro paese. E da Firenze, da Pitti Uomo, partono i festeggiamenti per questo straordinario anniversario. In due secoli il mondo e la moda sono cambiati, ca va sans dire, ma la stella polare dell'inconfondibile fleece newyorchese è rimasta la stessa: qualità e caratterizzazione del prodotto. Per ciò che ha dato e continua a dare alla moda, conferiamo a Brooks Brothers il Premio Pitti Immagine 2018.