Body Chain

Le body chains non sono un accessorio totalmente sconosciuto: si dice che abbiano origini indiane, e che le donne le indossassero sopra gli abiti tradizionali, per decorare varie parti del corpo, in special modo la zona della vita. Ora il loro utilizzo è rimasto pressoché invariato, ed il modello che  cinge dal collo alla vita, è certamente quello più utilizzato: lo vediamo sfoggiato insieme ai bikini, ad abiti di ogni genere, e magliette semplici. C’è chi per differenziarsi un poco, lo indossa sotto crop top, in modo che sia un vedo/ non vedo. Di recente ho visto online anche i modelli da indossare ai piedi, o che lambiscono la parte superiore della gamba. I miei body chains preferiti però sono quelli dalle linee decise, che vanno a coprire anche le spalle, avvolgendo tutta la parte superiore del corpo: mi fanno pensare ad una specie di armatura tutta al femminile.

Indossati categoricamenti sopra un abito elegante, rimandano all'idea di una qualche principessa guerriera, più o meno moderna: credo che sia il potere del metallo, che invece di svalutarne la femminilità, la incalzino con decisione. E' l'unione della bellezza di Venere, ed il carattere bellico di Marte in un solo outfit.  Non c'è da pensare che questa variante sia stata pensata solo per star dall'estro di Lady Gaga, perchè vi sono online versioni con questo stile, più o meno ingombranti,  su siti come nastygal.com . La cosa più interessante, è il vedere come un accessorio in base alle sue fattezze sappia esprimere il nostro essere: in questo caso direi che si giochi con lo spessore delle catene, per dosare la nostra indole.

A presto, Giorgia


 (foto tratte da : https://www.pinterest.com )