iphone case!

Senza smarphones proprio non si può più vivere ormai,eh? Tutti a linkare, postare, instagrammare, twittare, whatsapparsi, e chi più ne ha, più ne metta. Non sia mai che qualcuno li perda, o ancor peggio, li faccia cadere, davanti ai propri occhi, rovinandoli irrimediabilmente. E’ d’obbligo usare le cover quindi e,specialmente gli iPhone possiedono quelle più particolari ed utili, sarà perché l’iPhone impazza specialmente in America,

e che le cover più belle le producano proprio lì. Lasciate stare le noiosissime cover in silicone colorato, anonime e superate, o ancor peggio quelle scomodissime ad agendina. Ieri mi sono imbattuta nel modello forse più strano in assoluto: fungeva da spazzola. Si, avete capito proprio bene, la parte dietro il telefono aveva proprio i “dentini” della spazzola! Quale meraviglia, quale genialità, quale utilità! Strano che l’abbiano inventato solo adesso, visto che esisteva già, quella di Moschino che fungeva da specchio, con tanto di manico, per rimirarsi con comodità e “superiorità”. Altre cover che mi piacciono molto, sono quelle che vedo usare praticamente solo da modelle straniere e famosissime su Instagram, che sono quelle dei personaggi di molti film di animazione, che vanno da Stich al giapponese Totoro. Un altro modello molto usato, è quello con la forma di profumo di Chanel, con tanto di tappino superiore, e che si porta come una borsetta, grazie alla lunga catenella dorata. Ma ad esser sincera, la mia cover preferita, è quella lanciata dal brand Valfré, a forma di cartoncino del latte americano, con tanto di cannuccia che sporge, con su stampata fieramente la frase “100% boys tears”, per una ragazza che va sempre avanti, che pensa alla moda, a divertirsi, ed alla quale non importa far piangere i ragazzi!

                                                                                    Giorgia